martedì 9 settembre 2008

Panini integrali con semini


La macchina del pane è una bella comodità, soprattutto in estate quando ogni occasione è buona per evitare di accendere il forno. La forma a cassetta, però, a lungo andare può stancare e allora ecco dei panini belli tondi e profumati. In realtà la ricetta originale, presa in uno dei libricini che ho portato a casa dalla Francia, prevedeva "300 g de farine T55" e "100 g de farine complète T80". Questa è la classificazione che ho trovato su cookaround:
T 45 pasticceria o fiore di farina
T 55 Bianca
T 65 Bianca senza addittivi
T 80 Semi integrale
T 110 Integrale
T 150 Cereali


Ingredienti:

25 cl di acqua appena appena tiepida
1 cucchiaio di zucchero
1 bustina di lievito secco tipo Mastrofornaio
300 gr di farina 0
100 gr di farina integrale (oppure 50 gr di farina integrale e 50 gr di farina di castagne)
1 cucchiaino di sale
75 gr di semini vari (girasole, lino, sesamo...)

Preparazione
Inserite nella macchina del pane o nell'impastatrice gli ingredienti nell'ordine indicato. Avviate il programma di solo impasto per 10 minuti. Aggiungete i semini. Continuate l'impasto per altri 20 minuti circa.

Lasciate lievitare (io l'ho lasciato all'interno della MDP spenta) fino a quando non sarà raddoppiato (circa un'ora e mezza).

Prendete l'impasto lievitato e rovesciatelo su una superficie infarinata. Impastatelo ancora per qualche minuto. Dividete l'impasto in palline (ne dovrebbero venire circa 7) e posizionatele su una placca da forno. Coprite con uno telo e lasciate lievitare per altri 30 minuti.

Nel frattempo accendete il forno a 210° C, mettendo sul fondo una piccola teglia piena d'acqua.
Infornate i panini per 20 minuti circa.

Cat

18 commenti:

  1. domani li faccio... giuro!!!
    ho della farina di tipo 2 che credo sia la T80 come la definiscono in Francia, quindi ci provo!

    Un bacio!
    Anna

    RispondiElimina
  2. mamma mia adoro i panini coi semini!Ecco un delle poche cose che amo dell'inverno è l'uso del forno e di quel che ne esce..:D
    Bacione
    Saretta

    RispondiElimina
  3. Hai proprio ragione il pane sempre a cassetta...però scusa vuoi mettere non accendi il forno..
    Non so anche io ogni tanto mi stufo..però è troppo comodo.

    RispondiElimina
  4. Leggendo il nome del tuo blog mi viene in mente Isabell Allende Afrodita..........ciao

    RispondiElimina
  5. ma che brava che hai trovato la classificazione....hai ragione la forma dlepane ogni tanto bisogna cambiarla!

    RispondiElimina
  6. Per cuochetta: Ciao Annina, fammi sapere come vengono!

    Per Saretta: uhhh a chi lo dici!!

    Per Michela: Hai ragione Michela, infatti solitamente "vado" di cassetta!

    Per nuvoletta: Sì, infatti ci siamo proprio ispirate al libro dell'Allende!

    Per Lo: Ho letto che qualcuno riesce a fare i panini anche con la mdp :o

    RispondiElimina
  7. il pane con i semini..??!!! Ma è il mio preferito... va be.. io li metterei ovunque.. eheheh... grazie..
    Bacio

    RispondiElimina
  8. comoda la macchina del pane con il caldo!!! io lo faccio ancora nel forno tradizionale... adesso sta lievitando una focaccia...infornerò alle 23.30 così poi mio fiondo a letto..e il caldo resta altrove...
    è una dura lotta, però

    RispondiElimina
  9. che bella ricettina piccole,e'cosi bello fare il pane in casa,il sapore e'decisamente
    diverso..solo solo per l'impegno che ci si mette!!
    un bacione grande ;)

    RispondiElimina
  10. Quanto mi piacerebbe trovare i vari semini e le varie farine qui in città..preparerei di tutto..anche i paninini integrali

    RispondiElimina
  11. Ciao ragasse appena fa più fresco si riprende con il pane!
    ho deciso per l'outing sa passate da me mi vedete pure in faccia!

    RispondiElimina
  12. Anche io ho la macchina del pane...una vera comodità impasto e poi decido io che forma dare al mio pane...bacioni

    RispondiElimina
  13. E li ho fatti e c'ho anche le prove...
    http://diavoloperfornello.blogspot.com/2008/09/un-paio-di-segnalazioni-forse-tre.html

    baciiii

    RispondiElimina
  14. Che belle le tue pagnottine, baci

    RispondiElimina
  15. un buon panino, è sempre ben apprezzato... anche da solo, che dici
    vieni a trovarmi che ti lascio un pensiero? ciaooo!

    RispondiElimina
  16. Per Maya: Davvero? Quali sono i tuoi semini preferiti?

    Per Alex: Se io infornassi alle 23:30 rischierei di carbonizzare tutto :))

    Per Mirtilla: Confesso che mi piace anche comprarlo ;)

    Per MissK: I semini si trovano facilmente al supermercato, garantito!

    Per isabella: Grande Isa, corro a vedere il tuo outing ;))

    Per anna: Idem! :)

    Per cuochetta: Ma che teneraaa!

    Per Anicestellato: Grazie Ele!

    Per astrofiammante: Corro!!

    RispondiElimina
  17. un po' tutti.. forse il sesamo al numero uno, poi girasole,lino,papavero.. trooooppo buoni!!!

    RispondiElimina
  18. siiiiiiii anche io faccio spesso il pane ai semi. Uso la farina integrale o semi integrale o quella di segale ed aggiungo semini di ogni tipo - semi di lino chiari e scuri, grano saraceno, semi di zucca e semi di girasole avvolte quando ne ho in casa aggiungo anche un po di germe di grano ....vanno via subito!!

    RispondiElimina

Torta di carote

Ingredienti per una teglia da 22 cm 80 g di burro fuso lasciato raffreddare 80 g di mandorle tritate con un cucchiaio di zucch...